Documento in PDF

Con l’Europa, investiamo nel vostro futuro

 

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

Via Roma, 24 – 71021 – Accadia (FG)

tel/fax   0881981370 -  www.icaccadia.it

 

PATTO di CORRESPONSABILITA’

In conformità all'art. 5 bis dello "Statuto delle Studentesse e degli Studenti", è richiesta la sottoscrizione da parte dei genitori, degli studenti e della scuola di un Patto Educativo di Corresponsabilità, finalizzato a definire in maniera dettagliata e condivisa il rapporto tra istituzione scolastica autonoma, studenti e famiglie.

L'istituto Comprensivo di Accadia ha predisposto il presente Patto Educativo (approvato dal Consiglio d'Istituto il 12-12-08 Delibera n° 2/5)

 Si stipula con la famiglia dell'alunno ­il seguente patto educativo di corresponsabilità, con il quale

LA SCUOLA SI IMPEGNA  a: 

·         fornire una formazione culturale e professionale qualificata, aperta alla pluralità delle idee, nel rispetto dell'identità di ciascuno studente;

·          offrire un ambiente favorevole alla crescita integrale della persona, garantendo un servizio didattico di qualità in un ambiente educativo sereno, favorendo il processo di formazione di ciascuno studente, nel rispetto dei suoi ritmi e tempi di apprendimento;

·         offrire iniziative concrete per il recupero di situazioni di ritardo e di svantaggio, fine di favorire il successo formativo e combattere la dispersione scolastica promuovere il merito e incentivare le situazioni di eccellenza;

·         favorire l'integrazione degli studenti diversamente abili e promuovere iniziative di accoglienza e integrazione degli studenti stranieri;

·         stimolare riflessioni e attivare percorsi volti alla tutela della salute degli studenti;

·         garantire la massima trasparenza nelle valutazioni e'"nelle comunicazioni mantenendo un costante rapporto con le famiglie;

·         garantire il rispetto della privacy;

·         offrire alle famiglie la più completa disponibilità all'ascolto ed al dialogo nei momenti istituzionalmente previsti (riunioni deg1i Organi Collegiali, colloqui ecc.)

 LO STUDENTE SI IMPEGNA a: 

·         frequentare regolarmente i corsi e essere puntuale in classe all'inizio delle lezioni; . favorire in modo positivo lo svolgimento dell'attività didattica e formativa, garantendo costantemente la propria attenzione e partecipazione alla vita della classe;

·         assolvere assiduamente agli impegni di studio;

·         manifestare all'insegnante ogni difficoltà incontrata nel lavoro in classe e a casa, fine di mettere a punto strategie opportune per superare l'ostacolo;

·         favorire il rapporto e il rispetto tra i compagni sviluppando situazioni di integrazione e solidarietà;­

·         comportarsi, in ogni momento della vita scolastica, in modo adeguato alle circostanze, ai luoghi, alle persone, nel rispetto delle norme che regolano la vita dell'Istituto;

·         rispettare i docenti e tutti coloro che operano nella scuola;

·         avere cura degli ambienti, delle strutture, degli arredi e degli strumenti anche al fine di mantenere accogliente e funzionale l'ambiente scolastico;

·         riferire in famiglia le comunicazioni provenienti dalla scuola e dagli insegnanti;

·         rispettare il Regolamento d’Istituto. 

LA FAMIGLIA SI IMPEGNA a: 

·         conoscere l'Offerta Formativa dell'Istituto e il Regolamento di Istituto;

·         valorizzare l'istituzione scolastica, instaurando un positivo clima di dialogo, nel rispetto delle scelte educative e didattiche;

·        condividere con gli insegnanti linee educative comuni, consentendo alla scuola di dare continuità alla propria azione educativa;

·         assicurare la frequenza regolare e la puntualità dello studente alle lezioni;

·         giustificare sempre le assenze e i ritardi dello studente;

·         limitare al massimo le richieste d’ingressi posticipati e uscite anticipate degli allievi;

·         interessarsi con continuità dell'andamento didattico del proprio figlio verificando periodicamente il diario, le lezioni, i compiti assegnati e il libretto delle giustificazioni;

·         mantenersi in contatto con i docenti della classe utilizzando i colloqui e le apposite ore di ricevimento;

·         prendere visione di tutte le comunicazioni provenienti dalla scuola, discutendo con i figli di eventuali decisioni e provvedimenti disciplinari, stimolando una riflessione sugli episodi di conflitto e di criticità;

·         risarcire la scuola per i danni arrecati agli arredi, alle attrezzature e ai servizi e provocati da comportamenti non adeguati dello studente;

·         formulare pareri e proposte direttamente o tramite la propria rappresentanza eletta nei consigli di Classe e nel Consiglio d'Istituto, per il miglioramento dell'offerta formativa;

·         discutere, presentare e condividere con i propri figli il patto educativo sottoscritto con l'Istituzione scolastica.